Vai a sottomenu e altri contenuti

Grotte Domus 'e janas

Sa ‘Omu ‘e Janas è una grotta carsica situata nella foresta di leccio di Addolì. Per la bellezza delle sue stalattiti e stalagmiti e del suo percorso ampio ed orizzontale ha da sempre suscitato grande interesse. Ha uno sviluppo di circa 300 metri ed è caratterizzata da tre rami o livelli. L'ingresso che avvia il visitatore sul ramo principale è costituto da un lungo salone che presenta una larghezza variabile da 7 a 12 metri e un altezza media di 6-7 metri. È dotata di apposite strutture che garantiscono una facile e piacevole visibilità. Interno delle grotte 'Sa ‘omu ‘e janas de Addolì' Interno delle grotte 'Sa ‘omu ‘e janas de Addolì'

I più famosi viaggiatori della Sardegna, dopo averla visitata, né hanno narrato le meraviglie nei loro dizionari o diari di viaggio. Vittorio Angius, Alberto Della Marmora, Pasquale Cugia, il giornalista Lutero Vassanitz, e così via. È una grotta vissuta fin dall'antichità quando ancora l'uomo preistorico utilizzava questi spazi sotterranei come rifugio e come luogo di culto. In origine doveva essere di eccezionale bellezza finché non vennero asportate colonne di alabastro per ornare la parrocchia locale e alcune chiese di Cagliari tra cui la cattedrale.

(Testo e foto di Dario Loddo)

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto